Museo di Pietrarsa: iniziato il restauro dei carrelli della RALn60 che sarà esposta nel padiglione littorine

Importanti novità sul fronte del restauro di materiale rotabile storico al Museo di Pietrarsa.

Nell'ambito dei lavori di recupero dell'automotrice diesel a scartamento ridotto  FS Fiat RALn6012 a fini espositivi al Museo di Pietrarsa, sono in lavorazione i relativi  carrelli sottoposti a processo di sabbiatura. I carrelli sono stati smontati dalla gemella RALn6003 andata perduta a causa di un incendio prima della demolizione e preservati al Deposito Locomotive di Castelvetrano e poi trasferiti a Napoli. I carrelli riprenderanno la originaria livrea castana. È invece in corso di condizionamento e successivo trasferimento la cassa della RALn6012, ex Deposito di Piazza Armerina, che invece fu privata di carrelli e motori prima del suo trasferimento da Castelvetrano a Villarosa.

Il Museo di Pietrarsa arricchisce così ulteriormente la sua collezione che attira visitatori da tutto il mondo. Solo nel mese di giugno infatti sono state registrate circa 10mila visite .