Museo di Pietrarsa: sarà completamente restaurato lo storico plastico "trecentotreni"

Lavori di restauro in corso al plastico trecentotreni esposto nel padiglione del modellismo (ex reparto Tornerie) del Museo Ferroviario Nazionale di Pietrarsa. L’opera, che riproduce in scala 1:85 un grande nodo ferroviario italiano, è stata realizzata negli anni ’70 dal famoso modellista ed ex ferroviere Otello Brunetti. Il plastico è costituito da ben 20 pannelli per una lunghezza di 18 metri e una larghezza variabile tra 2,20 e 2,50 metri per una superficie complessiva di circa 41 metri quadrati.

Il trecentotreni rappresenta una delle principali attrazioni del Museo di Pietrarsa: motivo per cui la Fondazione FS ha voluto valorizzare questo grande capolavoro di modellismo ferroviario affidando ad una ditta specializzata i lavori di recupero estetico e funzionale.

Terminati gli interventi, scrupolosamente seguiti dai tecnici della Fondazione FS, il trecentotreni tornerà agli splendori delle origini: saranno restaurati tutti i fabbricati di servizio ed in particolare il deposito per il ricovero dei treni, mentre l’intero sistema dei binari oltre ad essere revisionato sarà trattato con prodotti speciali per prevenire gli effetti della salsedine sui circuiti. Prevista anche l’installazione un sistema che all’avvicinarsi dei visitatori genererà il moto di 10 treni contemporaneamente.

La consegna dei lavori è programmata per il mese di febbraio.