Scopri i viaggi
in treno storico

06 Settembre 2020

Locomotiva elettrica d'epoca Carrozze "Centoporte" - Campania

Archeotreno Campania

Treno storico da Napoli Centrale a Ercolano, Pompei, Paestum, Ascea, Salerno, Pontecagnano e Sapri

In ottemperanza al DPCM dell’8 marzo 2020 in materia di gestione e contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, si comunica che il treno storico del 5 aprile è stato soppressso.

Per i viaggiatori in possesso del titolo di viaggio della suddetta data, il biglietto potrà essere integralmente rimborsato presentandosi in una qualsiasi biglietteria di stazione oppure avviando la procedura di rimborso online sul sito www.trenitalia.com

In alternativa si può optare per l’invio di un BONUS valido per l’acquisto di un biglietto di un treno storico, la richiesta in tal senso può essere inoltrata a questa mail trenistorici@fondazionefs.it .

Raggiungi i tesori archeologici di Pompei e Paestum in treno storico.

L'Archeotreno Campania congiunge la città di Napoli con le vicine aree archeologiche di Pompei e Paestum, entrambe dichiarate dall’UNESCO patrimoni mondiali dell’umanità: sono due siti che richiamano ogni anno milioni di turisti desiderosi di osservare le impronte di un mondo passato, conservato – nel caso di Pompei – a causa, o per fortuna, dall’eruzione del Vesuvio che svetta nel cielo in lontananza.

Proprio lungo il litorale vesuviano si snoda il percorso del treno storico: sulla sinistra potrai ammirare il vulcano che domina sul paesaggio circostante, mentre sulla destra avrai la vista libera sul Golfo di Napoli.

Dopo la partenza e un primo breve stop a Pietrarsa, sede del Museo Ferroviario Nazionale, l’Archeotreno arriva a Pompei.

Si prosegue poi per il Cilento, dove si trova Paestum, per poi ripartire per Napoli.

Scegliendo il treno storico puoi arrivare ai siti archeologici, gustandoti ogni momento del viaggio: mentre ammiri il panorama che sfila placido davanti ai tuoi occhi oppure osservi le fattezze delle carrozze Centoporte e Corbellini su cui viaggi – rispettivamente degli anni ’30 e ’50 –, il tempo del tragitto scorre veloce.

Scopri Pompei e Paestum, i siti archeologici più famosi nel mondo

Pompei: grazie alla cenere che seppellì la città romana oggi puoi camminare tra le case ancora affrescate, le botteghe e gli edifici pubblici di un centro urbano conservatosi perfettamente in duemila anni di storia, scoprendo dove e come vivevano gli uomini e le donne di un’epoca così lontana.

Il sito di Paestum invece è celebre soprattutto per i templi dorici che testimoniano la sua origine greca: la città nasce infatti alla fine del VII sec a.C. come Poseidonia, uno dei principali centri commerciali della Magna Grecia. Oggi puoi vedere i resti imponenti dei templi, ma anche dell’anfiteatro, della cittadina e delle mura che la circondavano.

Le modalità di messa in vendita dei titoli di viaggio dell'evento verranno comunicate appena disponibili.

  •  

    Napoli Centrale

    Partenza 09:45

  •  

    Pietrarsa - S. Giorgio a Cremano (solo salita passeggeri)

    Partenza 10:10

    • ARTEE CULTURA

  •  

    Portici - Ercolano

    Partenza 10:13

  •  

    Pompei

    Partenza 10:33

    • CENTRISTORICI

  •  

    Salerno

    Partenza 11:02

  •  

    Pontecagnano

    Partenza 11:11

  •  

    Paestum

    Partenza 11:36

    • CENTRISTORICI

  •  

    Ascea

    Partenza 12:06

  •  

    Sapri

    Arrivo 12:40

  •  

    Sapri

    Partenza 16:30

  •  

    Ascea

    Partenza 17:04

  •  

    Paestum

    Partenza 17:35

  •  

    Pontecagnano

    Partenza 18:07

  •  

    Salerno

    Partenza 18:16

  •  

    Pompei

    Partenza 18:41

  •  

    Portici - Ercolano

    Partenza 19:04

  •  

    Pietrarsa-S.Giorgio a Cremano

    Partenza 19:10

  •  

    Napoli Centrale

    Arrivo 19:35

  • Binario senza tempo

  • Battello a vapore

  • Bus