Scopri i viaggi
in treno storico

02 Febbraio 2020

Locomotiva elettrica d'epoca Carrozze "Centoporte" - Campania

Archeotreno Campania

Treno storico da Napoli Centrale a Ercolano, Pompei, Paestum, Ascea, Salerno, Pontecagnano e Sapri

Raggiungi i tesori archeologici di Pompei e Paestum in treno storico.

L'Archeotreno Campania congiunge la città di Napoli con le vicine aree archeologiche di Pompei e Paestum, entrambe dichiarate dall’UNESCO patrimoni mondiali dell’umanità: sono due siti che richiamano ogni anno milioni di turisti desiderosi di osservare le impronte di un mondo passato, conservato – nel caso di Pompei – a causa, o per fortuna, dall’eruzione Vesuvio che svetta nel cielo in lontananza.

Proprio lungo il litorale vesuviano si snoda il percorso del treno storico: sulla sinistra potrai ammirare il vulcano che domina sul paesaggio circostante, mentre sulla destra avrai la vista libera sul Golfo di Napoli.

Dopo la partenza e un primo breve stop a Pietrarsa, sede del Museo Ferroviario Nazionale, l’Archeotreno arriva a Pompei.

Si prosegue poi per il Cilento, dove si trova Paestum, per poi ripartire per Napoli.

Scegliendo il treno storico puoi arrivare ai siti archeologici, gustandoti ogni momento del viaggio: mentre ammiri il panorama che sfila placido davanti ai tuoi occhi oppure osservi le fattezze delle carrozze Centoporte e Corbellini su cui viaggi – rispettivamente degli anni ’30 e ’50 –, il tempo del tragitto scorre veloce.

Scopri Pompei e Paestum, i siti archeologici più famosi nel mondo

Pompei: grazie alla cenere che seppellì la città romana oggi puoi camminare tra le case ancora affrescate, le botteghe e gli edifici pubblici di un centro urbano conservatosi perfettamente in duemila anni di storia, scoprendo dove e come vivevano gli uomini e le donne di un’epoca così lontana.

Il sito di Paestum invece è celebre soprattutto per i templi dorici che testimoniano la sua origine greca: la città nasce infatti alla fine del VII sec a.C. come Poseidonia, uno dei principali centri commerciali della Magna Grecia. Oggi puoi vedere i resti imponenti dei templi, ma anche dell’anfiteatro, della cittadina e delle mura che la circondavano.

Adulto 20
Bambino 10

E' possibile acquistare i biglietti  a partire dal 21 dicembre attraverso tutti i canali di vendita Trenitalia: sul sito www.trenitalia.com, presso le biglietterie e le self service in stazione, nelle agenzie di viaggio abilitate.

La tariffa ragazzo è destinata ai viaggiatori tra 4 e 12 anni non compiuti. E’ prevista la gratuità per la fascia di età tra 0 e 4 anni non compiuti, accompagnati da almeno un adulto pagante e senza garanzia di posto a sedere. Per i viaggiatori che effettuano la sola corsa di andata o ritorno si applica lo sconto del 50% sulle tariffe indicate.

Acquista la tratta: Napoli Centrale-Sapri Acquista la tratta: Napoli Centrale-Sapri
  •  

    Napoli Centrale

    Partenza 09:45

  •  

    Pietrarsa - S. Giorgio a Cremano (solo salita passeggeri)

    Partenza 10:10

    • ARTEE CULTURA

  •  

    Portici - Ercolano

    Partenza 10:13

  •  

    Pompei

    Partenza 10:33

    • CENTRISTORICI

  •  

    Salerno

    Partenza 11:02

  •  

    Pontecagnano

    Partenza 11:11

  •  

    Paestum

    Partenza 11:36

    • CENTRISTORICI

  •  

    Ascea

    Partenza 12:06

  •  

    Sapri

    Arrivo 12:40

  •  

    Sapri

    Partenza 16:30

  •  

    Ascea

    Partenza 17:04

  •  

    Paestum

    Partenza 17:35

  •  

    Pontecagnano

    Partenza 18:07

  •  

    Salerno

    Partenza 18:16

  •  

    Pompei

    Partenza 18:41

  •  

    Portici - Ercolano

    Partenza 19:04

  •  

    Pietrarsa-S.Giorgio a Cremano

    Partenza 19:10

  •  

    Napoli Centrale

    Arrivo 19:35

  • Binario senza tempo

  • Battello a vapore

  • Bus