Treno storico per FestiValle, da Agrigento per Tempio di Vulcano

Quando : 08 agosto 2019
Regione : Sicilia
Stazione di partenza : Agrigento Centrale
Stazione di arrivo : Tempio di Vulcano
Composizione del treno : Automotrice diesel ALn668 serie 1900

Sono state aggiunte nuove corse in riferimento all'evento treno della giornata dell'8 agosto. Sarà quindi possibile un disallineamento degli orari rispetto ai canali di vendita Trenitalia. Tuttavia acquistando il titolo di viaggio su questa tratta e per questa data, sarà possibile viaggiare su entrambe le corse indicate in locandina.

TARIFFE E BIGLIETTI

Tariffa unica €8 adulto e €4 ragazzo

Prevista la possibilità di effettuare la sola corsa di andata o ritorno al 50% delle tariffe indicate; tariffa ragazzo viaggiatori 4-12 anni non compiuti; gratuità bambini 0-4 anni non compiuti accompagnati da almeno un adulto pagante e senza garanzia di posto a sedere.

MODALITA' DI ACQUISTO

E' possibile acquistare i biglietti attraverso tutti i canali di vendita Trenitalia: sul sito www.trenitalia.com, presso le biglietterie e le self service in stazione, nelle agenzie di viaggio abilitate. 

Biglietti in vendita il giorno stesso dell’evento sotto bordo, senza alcuna maggiorazione, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

PROGRAMMA TURISTICO

A bordo del treno storico sarà possibile godere dello spettacolare tramonto sulla leggendaria Valle dei Templi di Agrigento. Scendendo alla fermata Tempio di Vulcano, in prossimità del Giardino della Kolymbethra si potrà assistere ai concerti organizzati in occasione di FestiValle - Festival internazionale di musica e arti digitali. Previste esibizioni di Jazz-swing-nu jazz,  musica elettronica e workshop. Sarà possibile raggiungere la Valle dei Templi partendo anche dalla stazione di Porto Empedocle con una corsa intermedia programmata per le ore 19. Per informazioni sulla line up e prevendite: www.festivalle.it 

L’iniziativa rientra nell’ambito del programma denominati “Binari d’estate – tra la Valle dei Templi ed il Parco ferroviario di Porto Empedocle”. 

Consulta la locandina