Treno a vapore della Fiera Mediterranea del Cavallo da Catania a Scordia

Quando :11 maggio 2019
Regione : Sicilia
Composizione del treno : Locomotiva a vapore e carrozze degli anni '50 "Corbellini"

ORARI E FERMATE

Corsa di andata del 10/05/2019

  • Catania Centrale 09.02 partenza
  • Bicocca 09.24
  • Scordia 09.56 arrivo

Corsa di ritorno del 10/05/2019

  • Scordia 16.12 partenza
  • Bicocca 16.41
  • Catania Centrale 17.04 arrivo

Corsa di andata del 11/05/2019

  • Catania Centrale 09.40 partenza
  • Bicocca 10.06
  • Scordia 10.40 arrivo

Corsa di ritorno del 11/05/2019

  • Scordia 16.12 partenza
  • Bicocca 16.41
  • Catania Centrale 17.04 arrivo

PROGRAMMA TURISTICO

La Fiera Mediterranea del Cavallo è realizzata dalla Regione Siciliana in collaborazione con l'Istituto regionale per l'incremento ippico presso la Tenuta di Ambelia, nel territorio di Militello in Val di Catania. E' la più antica Stazione di monta siciliana in 45 ettari coltivati a foraggere e uliveti, un tempo vigneti, come attesta l'origine del suo nome da ampelos, vite. Scuderie e un edificio monumentale del '700 erano la residenza estiva delle famiglie nobiliari Barresi e Branciforti. Con l'Unità d'Italia la Tenuta diviene Stazione di monta del “Regio Deposito Stalloni” gestita dal Ministero della Guerra e nel secondo dopoguerra è acquisita al demanio regionale. La Stazione di Monta viene allora gestita dall'Istituto per l'incremento ippico per l'allevamento e selezione delle razze del cavallo puro sangue orientale e di quello sanfratellano e dell'asino ragusano e pantesco.

La Fiera prevede un ricco calendario di parate, caroselli, gare equestri, prove di abilità, dimostrazioni di ippoterapia, esibizioni, stage, conferenze. Il programma è completato da esposizioni riservate alle razze animali di eccellenza siciliane affiancate da razze con analoghe qualità identitarie presenti in ambito internazionale, esperienze dimostrative di agri-scuola e fattorie sociali, un'estemporanea di pittura, uno stand dedicato alle eccellenze enogastronomiche, una mostra di carretti e carrozze. Il 10 e 11 maggio due treni speciali storici collegano le Stazioni di Catania e Scordia e si raggiunge in pullman la Tenuta di Ambelia. Il terzo giorno i due treni collegano le Stazioni di Catania e Militello in Val di Catania e da qui i pullman conducono allo spazio fieristico.

La partecipazione alla Fiera offre l'opportunità di visitare la cittadina di Scordia che ha un indubbio fascino paesaggistico nell'area della Cava, realtà naturale con valli profondamente incise nella roccia calcarea dai corsi torrentizi. E' possibile vivere un interessante percorso di visita di architetture monumentali di pregio come le Chiese di S. Rocco, S. Gregorio, S. Maria Maggiore, S. Antonio da Padova, mentre il Museo etnoantropologico di Palazzo Modica propone un'interessante narrazione della comunità.

E' iniziata in età bizantina la vicenda storica di Militello in Val di Catania, inserita dall'UNESCO nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'Umanità tra “Le città tardobarocche del Val di Noto”. Le importanti famiglie nobiliari Cammarana, Barresi, Branciforte hanno promosso la realizzazione di numerosi edifici monumentali di pregio e di un ricco e prezioso repertorio di opere d'arte. Chiese come quelle dedicate a S. Maria della Catena, S. Antonio, Maria Santissima della Stella, S. Sebastiano, palazzi con ricche decorazioni scolpite, il prezioso Museo di S. Nicolò presso la Chiesa Madre sono alcune tappe della storia di questa comunità, depositaria di interessanti espressioni della tradizione dolciaria del sudest come la mostarda di ficodindia e le cassatelline di frutta secca e cioccolato.

Per ulteriori informazioni sul programma turistico e sul viaggio in treno storico consulta il sito http://fieramediterraneadelcavallo.it/treni-storici/