Deposito Locomotive di la Spezia Migliarina, oltre 3500 le presenze per il porte aperte

Apertura speciale del sito gestito dalla Fondazione FS in occasione del 25 aprile.

 

Una grande giornata di festa ieri al Deposito Locomotive di La Spezia Migliarina, hub manutentivo gestito dalla Fondazione FS Italiane, in occasione del “Porte Aperte”. Registrate oltre 3.500 presenze, in prevalenza famiglie e appassionati provenienti da tutto il centro nord Italia.

I cancelli dello storico impianto spezino si sono aperti alle 9 in punto.  L’afflusso è stato subito molto elevato, complice una splendida giornata di sole. All’interno era possibile ammirare un’ampia esposizione di cimeli della seconda guerra mondiale, in particolare carri armati, autolettighe, auto e moto d’epoca.

Nel piazzale era esposto il parco rotabili storici della Fondazione FS, costituito in prevalenza da locomotive elettriche, e le manovre di una vaporiera 740 e un piccolo ‘Koff’, operate in tutta sicurezza in una area apposita, che hanno calamitato l’attenzione dei visitatori.

Nel corso della breve cerimonia inaugurale, il Direttore della Fondazione FS Luigi Cantamessa e il sindaco di La Spezia Pierluigi Peracchini hanno espresso entrambi soddisfazione per l’ottima riuscita dell’evento - capace di attirare grandi flussi di visitatori - e condiviso l’idea di adottare tutte le possibili strategie per sviluppare il turismo ferroviario nel territorio, considerato anche che in città approdano diverse navi da crociera.