Treno fotografico in Sicilia da Roccapalumba a Castronovo

Domenica 10 dicembre 2017 entrerà in esercizio la “variante di Lercara”, ultima grande opera prevista nell’ambito degli interventi di velocizzazione e ammodernamento tecnologico della linea Palermo – Roccapalumba – Agrigento. In concomitanza, sarà dismessa una porzione di circa 10 km dell’originario sedime tra le stazioni di Roccapalumba/Alia e Castronovo, e attivato il nuovo impianto di Lercara Diramazione, sulla linea Roccapalumba - Catania. La Fondazione FS Italiane, accogliendo l’invito di numerosi appassionati e fotografi professionisti, ha voluto organizzare un treno fotografico, espletato con una “doppia” di automotrici ALn 668, la 1908 e la 1936, per omaggiare la storia di uno dei tratti più suggestivi della importante relazione regionale.

Sono stati realizzati numerosi scatti nei punti più panoramici, in particolare in prossimità della stazione di Lercara Bassa, immersa nel nulla della campagna siciliana, fino al 1959 capolinea della “Lercara – Magazzolo”, ferrovia a scartamento ridotto che si inerpicava per i Monti Sicani.